Negli ultimi anni , le terme sono protagoniste del turismo dei fine settimane Un turismo fatto di benessere alla ricerca di valori e tradizioni del tempo passato per momenti di puro relax , un modo per staccare dallo stress e dalle tensioni di ogni giorno.

Non è un caso dunque che in autunno e in primavera le località termali vengono letteralmente prese d’assalto per godere a pieno dei benefici delle acque termali. Le Terme dei Papi a Viterbo, ad esempio , sono tra i bagni più grandi in Italia, oltre tutto sono convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale, un motivo in più per usufruire di una vasta gamma di trattamenti benessere , utili a sciogliere le tensioni, distendere i muscoli e alleviare i dolori.
Ambienti partiicolarmente suggestivi, dominati dalla piscina monumentale, di oltre 2.000 mq alimentata dalla sorgente Bullicame, nella quale è possibile concedersi anche un piacevole bagno notturno durante tutto l’anno il sabato dalle 21.30 alle 1.00.
La piscina di acqua termale è aperta tutto l’anno con orario continuato, e nel periodo invernale il piacere di immergersi nelle acque fumanti , viene amplificato dall’atmosfera suggestiva e surreale di questo luogo unico oltre che salutare.

0 Commenti