Oltre a centro economico e finanziario principale del nostro Paese, Milano offre anche tanta arte e cultura e, negli ultimi anni, sta diventando uno dei punti di riferimento per i turisti sia italiani che stranieri, una città che rientra nei tour che attraversano l’Italia e città culturale dall’importante patrimonio artistico.

Per favorire il turismo, insieme agli investimenti degli addetti ai lavori, sono sorti anche moltissimi bed and breakfast Milano, una soluzione economica e confortevole per dormire a Milano e trascorrere una vacanza, anche breve.

Durante un week end si può andare alla scoperta delle bellezze artistiche. Sono assolutamente da non perdere il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, il Cenacolo Vinciano e le Pinacoteche del Castello e quella Ambrosiana.

Quest’ultima voluta dal Cardinale Federico Borromeo aveva l’obiettivo di trovare una collocazione alla collezione d’arte dell’uomo religioso e di creare nei cittadini milanesi l’interesse per l’arte. Nelle sue splendide sale vi sono alcune opere di straordinario interesse artistico tra cui il “Musico” di Leonardo, la “Canestra di frutta” del Caravaggio, il “Ritratto di dama” di Giovanni Ambrogio De Predis, la “Madonna del padiglione” del Botticelli, l’“Adorazione dei Magi” del Tiziano, la “Sacra Famiglia” del Luini, “Il Fuoco e l’Acqua” di Brueghel e la “Natività” del Ghirlandaio.

All’interno del Castello Sforzesco, sede della famiglia che ha governato Milano per decenni, si trova un’interessante Pinacoteca che ospita soprattutto opere rinascimentali. Da vedere i dipinti del Mantegna, di Lorenzo Lotto e di Canaletto.

Il Cenacolo Vinciano è famoso in tutto il mondo. Qui c’è uno dei quadri più importanti di tutti i tempi, un’opera su cui si è scritto per secoli e su cui continuano gli aneddoti, le scoperte, le riflessioni, gli studi e le ipotesi di significato: l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci.

Infine il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, il più grande d’Italia. All’interno vi è un percorso cronologico sull’evoluzione tecnologica e scientifica che parte da Leonardo da Vinci ed arriva fino ai giorni nostri. Grazie alla presenza di laboratori interattivi sarà più facile, anche per i più piccoli, capire l’importanza di alcune invenzioni, sperimentare e comprendere quanto le scoperte abbiano e possano continuare a cambiare la nostra vita.

Il patrimonio artistico di Milano è ben più ricco ma durante il week end non si potrà ammirarlo tutto. D’altronde è d’obbligo anche prendersi qualche momenti di relax al Parco Sempione, il polmone cittadino, visitare lo splendido Duomo trascorrere le serate tra un aperitivo e la movida milanese fra locali in compagnia di buona musica, drink e finger food.

0 Commenti