Tivoli, in provincia di Roma, si vanta di avere origini ben più vecchie della capitale. La sua parte antica, infatti, custodisce monumenti di epoca medievale molto interessanti per chi ama la cultura e l’arte. Alla parte antica fa da contrappeso quella moderna, costruita o ricostruita dopo la seconda guerra mondiale e di modeste caratteristiche architettoniche.

A seconda del tempo che si ha a disposizione, Tivoli offre molte attrattive a cui dedicarsi. Se volete rilassarvi e godervi qualche ore di sole, visitate Villa d’Este e Villa Adriana. Se è d’estate che avete programmato la vostra gita a Tivoli, allora sarebbe bene che lasciaste la mattina per Villa Adriana e il pomeriggio per Villa d’Este, in quanto quest’ultima offre un giardino abbastanza ombreggiato che protegge dai raggi del sole più cocenti con la bella stagione.
Alla sinistra di Villa d’Este è situata la chiesa di S. Maria Maggiore fatta edificare sui ruderi della residenza romana di Crispo Sallustio da Papa Simplicio che la dedicò alla Beata Vergine, deponendovi una sua immagine che è possibile ammirare ancora oggi all’interno.
Poco distante, da Via della Missione si giunge a piazzetta dell’Annunziata che prende il nome dall’omonima chiesa che su di essa si affaccia. La chiesa dell’Annunziata fu eretta sui resti della Villa di Metallo, alla fine del 1729. Proprio accanto all’edificio religioso, una bellissima scalinata colpisce gli occhi del turista: porta in uno dei siti più belli di tutto il centro storico di Tivoli, Piazza Campitelli. Il monumento che più compisce nella piazza è la chiesa di San Pietro alla Carità,dotata di una cripta davvero suggestiva. Recentemente restaurata e ripavimentata, Piazza Campitelli ospita numerose manifestazioni all’aperto.
Per arrivare a Tivoli, lo scalo di riferimento è quello di Roma Fiumicino, il più importante aeroporto italiano. Tra le principali compagnie operanti nello scalo figurano Alitalia, Air One e Meridiana. E’ inoltre presente una nutrita schiera  low cost voli con Easyjet e Windjet.

0 Commenti