Sono sempre di più gli italiani che ricorrono ai voli Easyjet per viaggiare sia per lavoro che per piacere. I voli low cost di Easyjet sono tra i più gettonati: la compagnia economica inglese è infatti tra le più amate, e lotta con Ryanair per accaparrarsi l’ambito premio di vettore low cost in Italia. Il vettore ha annunciato una serie di novità, che entreranno in vigore a partire dal mese di luglio di quest’anno, e che riguardano sia nuove rotte che dispositivi e servizi.

  • Nuove rotte in Italia. Con easyet sarà più facile raggiungere Londra: sono infatti da poco operativi i collegamenti tra Venezia e lo scalo Luton della capitale inglese; su questo aeroporto la compagnia aerea sta investendo in maniera massiccia. I voli saranno 4 alla settimana, operati di lunedì, giovedì, venerdì e domenica. Altri collegamenti riguardano l’aeroporto milanese di Malpensa e quello di Olbia. Malpensa sarà collegato alla Corsica: da Milano si vola infatti su Ajaccio (3 voli alla settimana: martedì, giovedì e domenica); mentre la Sardegna a Nizza: il giovedì ed il sabato da Olbia si potrà raggiungere la splendida località della Costa Azzurra.
  • Nuove tecnologie. Easyjet ha annunciato l’introduzione del servizio Flight Tracker. Si tratta di un sistema che consente ai passeggeri in partenza di accedere a tutte le informazioni relative al proprio volo in tempo reale. A partire da 48h prima della partenza, i passeggeri potranno infatti visualizzare lo status del velivolo e sapere, in questo modo, in anticipo se vi sono eventuali problematiche. Tutte le info provengono direttamente dal centro di controllo delle operazioni dell’aeroporto di Londra Luton. Flight Tracker è presente anche sull’app easyjet ed è quindi consultabile anche su smartphone. Sui propri dispositivi mobili i viaggiatori possono anche scaricare la mobile boarding pass.
  • Ispirami. E’ il motore di ricerca ideato da easyjet che offre dei “suggerimenti” di viaggio ai clienti della compagnia. Basta infatti impostare alcuni parametri – come aeroporto di partenza, periodo in cui si vuol viaggiare, tipologia di viaggio e budget – ed il sistema offre una serie di destinazioni. Già disponibile su pc, ora Ispirami può essere utilizzato anche su dispositivi iPad. Gli utenti possono salvare le proprie ricerche, creando quindi una propria “wishlist”: in questo modo possono confrontare le diverse mete trovando la migliore in base alle proprie esigenze.
  • Situazione economica e finanziaria. Buone notizie anche dal fronte economico per easyJet. Il vettore inglese ha fatto registrare un fatturato in attivo per il III trimestre. Le previsioni per l’anno fiscale 2012-2013 sono quindi nettamente positive: i responsabili dell’azienda stimano che l’utile sarà ben più alto di quello preventivato (465 milioni di sterline circa contro 317). Ottime performance anche sul numero dei passeggeri aumentati del 2,6%. Diminuisce soltanto il load factory, cioè la capacità di riempimento dei velivoli, con un -0,9%: ma essa si attesta ad un più che soddisfacente 88,2%.
0 Commenti