Luci, suoni e colori sono ciò che nel nostro immaginario collettivo rende veramente speciale il Natale. Per i più piccoli in particolare si comincia da fine novembre a pensare al nuovo albero, candele, tovaglie, piatti raffinati e tante piccole cose speciali che renderanno unici questi magici momenti di festa.

Siamo abituati ad immaginare un natale innevato, con fumo dal comignolo, alberi illuminati e strade impercorribili, infagottati in sciarpa e cappello alla ricerca di una buona tazza di latte caldo. Ma quest’anno dovremo rivedere la nostra idea di Natalizio. A farla da padrone infatti, e soprattutto per il secondo anno consecutivo, sembra che sarà paradossalmente una città di mare: Salerno, che come ogni anno ha in progetto una distesa quasi infinita di decorazioni luminose che vi accompagneranno in un insolito giro turistico.

Per quest’anno infatti, il capoluogo della provincia si “addobberà a festa” con mille luci colorate che vi permetteranno di passeggiare tra insolite creature e composizioni per tutto il centro storico ma anche di ammirare in una luce diversa (è proprio il caso di dirlo) i giardini pubblici ed il lungomare. Già lo scorso anno Salerno si era distinta per il numero di visitatori che questa iniziativa aveva attirato nei suoi confini, grandi e piccini hanno infatti apprezzato notevolmente questa originale parata statica.

Quest’anno poi ben 7 chilometri di luminarie renderanno spettacolare uno spettacolo già di per se grandioso. Insomma per chi cercasse un modo originale ed una meta insolita per trascorrere un week end romantico o come meta per una gita di famiglia Salerno città vi offrirà una buona alternativa.

Luminarie ma anche addobbi più classici, suoni, colori in continuo movimento, si uniranno alle moltissime offerte di spa e ristoranti che vi aiuteranno a rendere magico questo natale già dagli inizi di Dicembre in una splendida cornice come quella offerta dal capoluogo campano,incastonato fra due delle costiere più belle d’Italia (amalfitana e cilentana).

0 Commenti