Rodi Garganico si trova tra i comuni di Ischitella e San Menaio, sulla costa nord della Garganico, nella zona del del sud-est d’Italia sotto le montagne del Parco Nazionale del Gargano in un contesto naturale di straordinario fascino.

Rodi Garganico è una piccola città con un grande passato, come testimoniano i tanti luoghi di interesse storico e artistico da visitare, così come la sua straordinaria ubicazione costiera. La visita della cittadina può partire dalla Chiesa dedicata al ‘Santuario della Madonna della Libertà‘, in cui è custodita un’immagine della Madonna venerata, la Chiesa è a tre navate, ed è di stile barocco.

Dopo la visita al santuario, passando per le pittoresche vie del centro storico di Rodi Garganico si incontra il primo convento francescano, oggi Chiesa di San Pietro e Paolo, che faceva parte di un convento costruito al tempo di S. Francesco d’Assisi ( 1182-1226). La storia narra che fu costruito quando San Francesco, tra il 1216 e 1221, andò in pellegrinaggio presso la grotta di San Michele a Monte Sant’Angelo.

In aggiunta vi è un belvedere che domina le mura della città, con il Castello Aragonese nella torre d’angolo dello “Spuntone”. Delle torri di guardia di Rodi Garganico lo ‘Spuntone’ risulta il più recente. Proseguendo la visita troviamo la Chiesa del Crocifisso, che è sicuramente uno dei più importanti monumenti storici della città .Infine, non possiamo lasciare Rodi Garganico senza aver prima sperimentato la cucina locale. Tra le altre cose, grazie a prodotti locali e della pesca su cui si è basata la cucina locale, la città è un punto di incontro per i buongustai.

Per quanto riguarda il soggiorno, invece, puoi valutare le tante offerte last minute per la Puglia proposte dai principali tour operator online con sconti che in alcuni casi possono arrivare anche al 30% sui normali prezzi di listino.

0 Commenti