Tra le città italiane che vantano la storia più interessante c’è Pescara, con il suo porto turistico “Marina di Pescara” che è una delle strutture più grandi dell’Adriatico e che è stato per anni Bandiera Blu d’Europa. Trascorrere una vacanza balneare in questa zona significa trattenersi in una delle zone meglio attrezzate e più all’avanguardia di tutta Italia.

E’ a Pescara che, nel 1863, nacque il grande poeta Gabriele D’Annunzio e la cui casa è stata trasformata in un piccolo museo, diventando meta di turisti e di studenti.

L’edificio è stato più volte oggetto di lavori di restauro che ne hanno mantenuta intatta l’originale fisionomia borghese.

All’interno si possono ammirare le teche sotto le quali si leggono i brani del poeta e molti oggetti a lui cari.

Il famoso scrittore donò anche un suo dipinto del Guercino del XVII secolo , il San Francesco, alla Cattedrale di San Cetteo, dove si trova la toma di Luisa d’Annunzio, madre di Gabriele.

Molto bella è anche la chiesa del Sacro Cuore, situata al centro dell’omonima piazza.

La facciata dell’edificio, aperto al culto nel XX secolo, è stata realizzata in stile romanico e gotico, a cui si affianca un maestoso campanile.

La chiesa fu costruita su un edificio religioso preesistente, quello dedicato a Sant’Anna, divenuto troppo piccolo per ospitare la fiumana di fedeli.

E’ da qui che il venerdì santo parte la processione che coinvolge tutta la città.

L’aeroporto di Pescara è ben servito da molte compagnie aeree italiane low cost.

Si può pensare di servirsi dei famosi lastminute, che consentono di volare con pochi euro, lasciando, però, un po’ al caso la scelta della data!

Anche i voli Alitalia sono molto convenienti, soprattutto se si decide di partire dagli scali romani.

0 Commenti