Immersa nel verde di un’ oasi di pace e relax a circa 70 Km da Venezia, nel sud della Laguna,troviamo la magnifica Isola di Albarella. Situata nel mezzo del Parco del Delta del Po, fra Comacchio e Chioggia, appartiene precisamente al comune di Rosolina. L’ isola si concentra in 528 ettari di macchia mediterranea ed è collegata alla terraferma solo da una strada che funge da argine.

Al suo interno troviamo un ecosistema straordinario e forse unico in Italia, con oltre 2 milioni di alberi di oltre 150 specie differenti ed una fauna che annovera animali quali daini, lepri, fagiani falchi ed altri volatili che vivono allo stato naturale in perfetta armonia con l’ uomo.

Aquesto piccolo patrimonio della natura è stato conferito un carattere di zona protetta, tant’ è che il luogo è considerato un’ isola privata. Infatti l’ accesso è delimitato da una sorta di dogana che consente l’ ingresso solo ai proprietari e agli ospiti che devono essere muniti di una tessera magnetica. Sull’ isola ci sono circa 2300 abitazioni private, circa 500 appartamenti e villette destinate all’ uso di un affitto estivo e 2 hotel.

E’ consentito usare l’ auto solo per raggiungere la propria abitazione; per muoversi ad Albarella si puo’ noleggiare una bicicletta oppure avvalersi di un trenino gratuito che collega le varie zone dell’ isola. Albarella è appunto divisa in zone: a Nord Ovest troviamo la cosiddetta ‘Zona Fiordi’, composta da villette a schiera che affacciano sulla laguna balenabile artificiale. Nella zona Nord Est troviamo collocata la spiaggia (2,5 Km),diversi locali e ristoranti ma soprattutto il Centro Sportivo. Dobbiamo dire infatti che Albarella,con i suoi campi da golf, tennis, tiro all’arco, bocce, calcio, pallavolo, pallacanestro, pattinaggi e le attività di sport acquatici come la vela, il windsurf e la pesca è considerata il tempio dello sport all’ aria aperta.

0 Commenti