Non è possibile raccontare la storia di una città come Napoli in un semplice blog viaggi, con così poco spazio costituirebbe impresa assai ardua.
Dal Vesuvio a Posillipo lo sguardo si perde in un susseguirsi di emozioni, tali da lasciare il turista senza fiato.
Definire Napoli l’ottava meraviglia del mondo sembrerà forse eccessivo; la città dalle mille contraddizioni, invece, saprebbe troppo di scontato; la città di Pulcinella e della pizza risulterebbe un po’ troppo riduttivo.
E allora, cosa dire di Napoli?
Artisti e letterati di ogni tempo hanno provato a dar vita nelle loro opere a quel grande esempio di armonia tra uomo e natura, rendendo giustizia solo in parte a quella che è la vera essenza della città: la spontanea cordialità della gente, il folklore dei “quartieri”, l’arte di arrangiarsi: per dirlo in una sola parola, la “Napoletanità”.
Per la prenotazione di hotel consigliamo di rivolgerci ad un buon comparatore di tariffe e ricco di giudici degli hotel. Ma quali sono le zone migliori dove trovare alberghi a Napoli? Di certo il centro storico, vero e proprio cuore pulsante della città, nella zona di piazza Plebiscito. Oppure altro posto è il lungomare.

Napoli è una meta straordinaria per le nostre vacanze perché oltre alle bellezze ed ai luoghi caratteristici della città è la base di partenza ideale per escursioni sul Vesuvio, visite agli scavi di Pompei ed Ercolano e per raggiungere le isole di Ischia e di Capri.

COME MUOVERSI A NAPOLI
Occorre munirsi dei biglietti “Gira Napoli”. Sono di due tipi, uno da novanta minuti ed uno valido per l’intera giornata. Sia l’uno che l’altro consentono di viaggiare su bus, tram, funicolari, metropolitana FS e metropolitana collinare.

0 Commenti