I trulli, le grotte, le cattedrali, le zone archeologiche, i monumenti megalitici e le splendide spiagge incorniciate da un mare azzurrissimo sono i poli di maggiore interesse turistico-culturale della provincia di Bari.
La soluzione ideale per esplorare questa zona della Puglia centrale è scegliere per le proprie vacanze la città di Bari, capoluogo di regione, la cui parte vecchia, di origine bizantina, merita davvero una visita per i suoi monumenti e per le numerose chiese, e poi percorrere la costa verso Nord, incontrando Barletta e Trani, intrise di storia, o verso Sud visitando Monopoli e Polignano a mare.

Oppure ci si può avventurare verso l’entroterra scoprendo diversi luoghi dal fascino secolare.
Attraversando la famosa zona dei trulli (il lembo di terra tra Alberobello e Locorotondo) si vive un’esperienza unica e si dimentica davvero la confusione delle città, in un luogo fuori dal tempo ricco di testimonianze di un’antica ed affascinante storia.
La provincia di Bari: terra disseminata di uliveti e mandorli, ora pietra ora erba, dove mare e terra si incontrano, in particolare sulla tavola offrendo ai turisti sapori indimenticabili.

L’aeroporto di Bari Palese intitolato a Karol Wojtyla ha numerose rotte con l’Italia e l’Europa. Fra le compagnie aeree di maggior importanza spicca Ryanair, che periodicamente effettua offerte (consultabili sul sito ufficiale) di grande interesse e risparmio.

0 Commenti