La Città del Vaticano è il più piccolo stato indipendente dell’Unione Europea e del mondo intero, in termini di popolazione (visto che supera di poco gli 800 abitanti) e di estensione territoriale, inferiore al mezzo chilometro quadrato. Si tratta, come noto, di un’enclave del territorio della Repubblica Italiana, strettamente legato al tessuto urbano della città di Roma.

Chi alloggia in albergo a Roma non può esimersi dal visitare il Vaticano, se non altro per vedere la Basilica di San Pietro, ma le architetture di interesse e le opere d’arte in Vaticano, nonostante il suo ridotto territorio sono moltissime.

Se cercate un hotel a Roma centro quindi, optate se possibile per uno da cui sia facilmente raggiungibile il Vaticano, e di sicuro non ve ne pentirete.

Tra le architetture religiose di grande interesse in Vaticano, oltre alla già citata Basilica di San Pietro, ci sono le Cappelle del Palazzo Apostolico, la popolarissima Cappella Sistina con i celebri affreschi di Michelangelo, la Cappella Paolina, la Cappella Niccolina, quella dei Santi Pietro e Paolo ed altre ancora.

Da segnalare poi le chiese di San Pietro in Borgo (su territorio italiano, ma soggetta però ad extraterritorialità da parte del Vaticano), la Chiesa di Sant’Anna dei Palafrenieri, la Chiesa di Santo Stefano degli Abissini, la Chiesa di Sant’Egidio a Borgo, la Chiesa di San Pellegrino, quella dei Santi Martino e Sebastiano degli Svizzeri e molte altre anche su territorio italiano, soggetto ad extraterritorialità.

Sul suolo vaticano non mancano poi anche numerose architetture civili di pregio ed interesse storico, artistico ed architettonico, come il Palazzo Apostolico, i Musei Vaticani con le loro preziose collezioni d’arte, il Palazzo del Governatorato Vaticano, il Palazzo del Tribunale, il Palazzo della Sacrestia dei Canonici, il Palazzo San Carlo e il Collegio Etiopico.

In Vaticano inoltre hanno sede siti archeologici di grandissimo interesse, come la Necropoli di Santa Rosa e, naturalmente, la Necropoli vaticana.

Come vedete il Vaticano è un vero e proprio scrigno di bellezze da non perdere, così come d’altro canto lo è l’intera città di Roma, di cui il Vaticano, in parte, rappresenta il cuore.

Il cuore della città, nonché quello della cristianità, infatti molti dei turisti che si recano in questi luoghi sono in realtà dei pellegrini. Il turismo religioso è in crescita, sta mutano e s’è molto evoluto negli ultimi anni. Sono nate strutture dedicate proprio a queste tipologie di viaggiatori sempre più informati ed organizzati.

Molte parrocchie, vicariati e diocesi, in tutta Italia, organizzano viaggi a Roma e pellegrinaggi nelle sue maggiori chiese, oltre che nei maggiori luoghi di interesse del Vaticano, inoltre online si moltiplicano i siti web dedicati proprio a questo genere di turismo.

0 Commenti