Gallipoli non è solo una bella città, ma “la bella città” (è il significato del nome, in greco) che spicca tra tante, sulla costa occidentale della penisola salentina. Nota anche come “la perla dello Jonio”, brilla e risplende con un’intensità doppia, in virtù della luce emanata non da una, ma dalle due anime che racchiude al suo interno. Da un lato il borgo, la parte moderna, dall’altro il centro storico.

Gallipoli vecchia si regge ancora in piedi…su un’isola calcarea. Le due “anime gemelle” sono molto legate tra di loro, unite da un ponte in pietra del 1600. Ma la loro città madre ha una storia millenaria alle spalle, un po’ messapica, magnogreca, romana e bizantina. Questo mix di culture si riflette nelle varie bellezze monumentali che si snodano lungo il percorso che il visitatore farà per le stradine del centro storico. Dal Castello angioino con il Rivellino sulla sinistra del ponte, alle varie chiesette disseminate qua e là (tra cui, di maggior risalto, è la cattedrale di Sant’Agata). Fino ai palazzi signorili che vi riporteranno indietro nel tempo, a cavallo tra il 1500 e il 1700. Che dire, poi, della fontana greca (nella piazza del Canneto), del trappeto Granafei (vicino alla Cattedrale) e del porto peschereccio, dove viene allestito il famoso mercato del pesce? Tutto da scoprire. Così come sono da esplorare i 20 km di litorale, tra fondali sabbiosi e coste variegate di sabbia e scogli. Non ultimo, il Parco naturale regionale Isola di Sant’Andrea e litorale di Punta Pizzo, un’area protetta sulla costa jonica.

La scelta di trascorrere le vostre vacanze qui non sarà a senso unico, dunque, ma potrete percorrere la città nel doppio senso di marcia, tra antico e moderno, tra arte e natura.

Gli hotel di Gallipoli saranno lieti di darvi il benvenuto così come le numerose case vacanze a Gallipoli disseminate lungo la costa!

0 Commenti