Muggia, a 12 km. da Trieste in direzione del confine con la Slovenia, è una deliziosa cittadina veneta, affacciata sul golfo di Trieste. Il centro storico, circondato da mura medievali, sulle quali domina il Castello, eretto nel 1375 e la basilica dell’’Assunta (X sec.), che si trova sul colle sovrastante il porticciolo e che possiede interessanti rilievi e affreschi romanici.

Allontanandosi da Trieste in direzione opposta, lungo la costiera di Barcola, è quasi d’obbligo fare una sosta al romantico Castello di Miramare, uno del simboli di Trieste, fatto erigere da Massimiliano d’Asburgo tra il 1856 e il 1870. Il Principe vi abitò per un breve periodo con la sua amata Carlotta del Belgio, prima di partire per il Messico dove venne fucilato nel 1867. Ora il castello ospita un museo (orario esivo: 9.00-18.00 – invernale 9.00 – 16.00). Bellissimo anche il parco che circonda il castello, nel quale vengono organizzati nel periodo estivo spettacoli e concerti, mentre nella zona di mare antistante, è stata creata dal WWF una Riserva Naturale Marina. Superati Grignano, e la splendida baia di Sistiana (vicino all’entrata dell’autostrada A4), uno dei tratti di costa più pittoreschi, ricchi di vegetazione e profumi, si arriva a Duino con il suo Castello a picco sul mare. Eretto in epoca antica e restaurato dopo la prima guerra mondiale, il castello è attualmente proprietà dei principi Von Turm und Taxis, che tra il 1911 e il 1912 ospitarono il poeta Rainer Maria Rilke. Suggestivo anche il sentiero che porta il nome del celebre poeta, una passeggiata che si estende da Duino a Sistiana, in mezzo a boschi e rocce e dalla quale si possono ammirare panorami unici. Questi luoghi sono raggiungibili grazie ai voli diretti verso l’aeroporto di Trieste Ronchi de Legionari. Lo scalo pur non essendo di grandi dimensioni riceve un discreto taffico sia di linea che low cost. Particolarmente convenienti sono le offerte Ryanair (sito) che con pochi euro consentono di raggiungere Triesti ed i suoi dintorni.

0 Commenti