Il castello è in realtà un complesso di edifici risalente almeno al XVI secolo, in cui troviamo il palazzo padronale che rappresenta il nucleo più antico, le torri sono raccordate al palazzo da numerosi altri edifici fra i quali la chiesa di S.Matteo. Il complesso possiede uno tra i più ricchi cicli pittorici del tardo ‘500, di grande impatto alcune decorazioni a grottesche attribuite al primo periodo del percorso artistico di Agostino Carracci. Nel corso dell’anno vengono promosse varie attività culturali sia all’interno del palazzo che nella splendida corte.

Accessibilità: visitabile internamente
Apertura al pubblico: visite guidata a richiesta e in occasione di attività pubbliche

Info al turista
Ufficio cultura Via Persicetana, 226 c/o Biblioteca

0 Commenti