Quando si è in procinto di prenotare una vacanza si valutano sempre le offerte dei voli last minute, in modo da riuscire a trascorrere un periodo fuori casa risparmiando una bella percentuale sui prezzi solitamente applicati.

Consultando, ad esempio, le promozioni delle compagnie aeree low cost, si potrà prenotare un dei voli Blu Express, che offre sempre delle tariffe convenienti per tratte nazionali ed internazionali.
Brindisi è un’ottima meta per i propri giorni di day-off, soprattutto perché si può unire la visita ad un centro storicamente e culturalmente molto interessante a percorsi enogastronomici destinati a rimanere indimenticabili!

Il centro storico della città è tra i più belli esistenti, confinato com’è, almeno per la ma maggior parte, all’interno delle mura aragonesi, risalenti alla metà del XV secolo.
Le mura originarie furono col tempo incrementate, per volere di Carlo V, con dei bastioni, tra i quali spicca il Bastione San Giacomo, ristrutturato e oggi sede di molte mostre.
Da vedere è il “Castello Grande” o “Castello di terra”, un castello svevo costruito nel 1227, durante il regno di Federico II, con materiali derivanti da vecchie mura o da monumenti in rovina.

Simbolo della città brindisina sono, da sempre, le colonne, che rappresentavano un punto di riferimento per i naviganti dell’epoca, oltre ad essere un’attrattiva notevole, essendo decorate con foglie d’acanto e con figure a mezzo busto di Giove, Nettuno, Giunone, Intride e otto Tritoni agli angoli.
Sulla base dell’unica colonna che rimane oggi si può leggere un’iscrizione latina risalente all’età altomedievale.
Arrivando sul lungomare di Brindisi, si possono ammirare i Giardini di Piazza Vittorio.

Accanto ai giardini, si vede anche la Meridiana del porto, realizzata nel 1917 per mano del capitano Alberto de Albertis, uno dei più grandi esperti italiani in orologi solari.

Gli amanti dell’archeologia potranno godersi le bellezze del sito del Rione di San Pietro degli Schiavoni, dove si trova una zona di epoca romana, con tanto di terme , abitazioni e strade lastricate.

0 Commenti