Scrivendo una breve storia dell’Isola d’Elba, ci si accorge quanto questa isola, abbia avuto un passato movimentato. Certamente non c’era il problema di come raggiungerla via mare, perché “l’isola” di migliaia di anni fa era collegata al promontorio di Piombino. Quando circa 150 mila anni fa il mare si ritirò di alcune centinaia di metri, ecco scorgere l’isola e le isole circostanti. Portoferraio ne è il capoluogo, essendo posto nella pianura centrale dell’isola e porto principale per l’arrivo e la partenza dei traghetti.

I numerosi promontori e calette sul mare di cui gode l’isola, permettono di trascorrere giornate di sole in perfetta tranquillità nella natura e mare incontaminato; non per niente è un meta ambita per le vacanze estive. Il mare dalle trasparenze cristalline e un entroterra dominato dal verde intenso della macchia Mediterranea non possono che attrarre il turista nello scegliere l’itinerario della propria vacanza. Il posto ideale dove trascorrere il proprio riposo in modo soddisfacente; un luogo ricoperto di dettagli paradisiaci. Nonostante vi sia un traghetto da prenotare, il viaggio è facile da organizzare grazie a sistemi di prenotazione on line che dedicano una particolare sezione ai traghetti elba.

0 Commenti